Comune di San Pietro di Feletto

Controllare i funghi raccolti per autoconsumo

Pubblicata il 08/09/2018

Con l'inizio della stagione dei funghi il distretto Pieve di Soligo dell'Ulss 2- Marca Trevigiana assicura come ogni anno il controllo sulla commestibilità dei funghi freschi raccolti dai privati al fine di prevenire possibili intossicazioni.

Presso le sedi del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione vengono fornite ai privati cittadini consulenze gratuite per il riconoscimento di specie di funghi freschi, ai fini della determinazione della commestibilità.

I funghi raccolti possono essere peritati nel periodo di stagione micologica, generalmente da agosto a novembre, presso:

Ufficio Tecnici della Prevenzione sito in via Galvani n. 4 (3°piano) – Conegliano
Tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle ore 9:30 (per orari diversi telefonare allo 0438 663971 – 663940 – 663941 – 663973);

Ufficio Tecnici della Prevenzione sito  in Via Lubin n. 16 (2° piano) - Pieve di Soligo
Tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle ore 9:00 (per orari diversi telefonare allo 0438 664342 – 664431).

I funghi da sottoporre a controllo micologico devono essere:

• freschi, sani ed in buono stato di conservazione (non tarlati, ammuffiti, fermentati, fradici, eccessivamente maturi);

• interi (non recisi o tagliati, spezzettati, lavati, raschiati o comunque privi di parti essenziali al riconoscimento);

• puliti da terriccio, foglie e/o altri corpi estranei.

Per consentire un corretto riconoscimento di specie è richiesto di separare opportunamente le diverse specie fungine raccolte e di trasportare i funghi in contenitori rigidi e forati (non in sacchetti di plastica). All’esame dovrà essere sottoposto l’intero quantitativo raccolto e verrà rilasciata all’utente una copia dell’attestato di avvenuto controllo micologico e di ammissione o meno al consumo.

Si ricorda che chi intende raccogliere funghi deve munirsi di titolo per la raccolta da parte degli Enti preposti (es. Comunità Montane, Province, ecc.). 

(Fonte: Ulss 2)

Facebook Google+ Twitter